Chiavenna


luglio 2007
Chiavenna 30 giugno - 1 luglio Presentazione eventi
di Laura Moccia

Come da programma, eccoci arrivati puntuali all’incontro presso l’Hotel Conradi di Chiavenna. Il Rally Team Azzurrorosa col padrone di casa Enrico ci accolgono con grande entusiasmo e, dopo un rinfrescante aperitivo, ci accompagnano nell’ampia sala da pranzo riservata per l’occasione al gruppo.

Al centro del salone un grosso telo dove verranno proiettati i filmati, un tavolo su cui sono appoggiate diverse guide del Marocco, Tunisia e Libia, delle cartine geografiche appese alle pareti, ed infine, ma non per ultima, un’invitantissima tavolata che attende solo noi. Prendiamo posto. Mirco inizia la presentazione del prossimo raid in Marocco, che mi vedrà co-protagonista insieme ad altre 18 persone. Siamo tutti in silenzio, attentissimi a tutte le informazioni fornite. Mi guardo attorno e vedo sguardi interessati e occhi pieni di emozioni… I filmati scorrono e le musiche che fanno da colonna sonora mi fanno viaggiare anzitempo. Non sono mai stata in Marocco, non sono mai stata in Africa…

La presentazione continua poi con l’illustrazione dei raid in Libia (27 ottobre/10 novembre) e Tunisia (capodanno). Le parole di Mirco si alternano alla visione dei filmati e delle edizioni precedenti…. Le fotografie riprendono paesaggi incantevoli…
Vorrei essere li!!!!

Arriva l’antipasto, inizio a scambiare alcune parole con la mia vicina… è proprio vero che il cibo favorisce l’empatia. Il vino servito da Enrico disinibisce anche l’ultimo degli astemi.

Subito dopo la cena, appena il tempo di augurare a tutti la buona notte, appuntamento a domani mattina…

Ore 9.00, tutti puntuali. Siamo un bel gruppo di moto, io approfitto dell’ospitalità del Team che, con il 4 x 4 Toyota di assistenza, mi ospita. Comincio a scattare le prime foto al gruppo che si prepara all’escursione on/offroad. Si parte. Arriviamo in breve tempo ai primi sterrati eccezionalmente aperti per noi e guidati dal padrone di casa Enrico. Ma ecco, dietro ad una curva, tra una capra ed un montone, una piccola radura con una cascata. Panorama meraviglioso… Gli sguardi si incrociano… Oramai il gruppo è affiatato. Il tempo di una foto e poi, attraversata una nuova stradina sterrata, eccoci su un altro crinale a goderci l’ennesimo (!!!) paesaggio mozzafiato. Di fronte a me le moto che sfilano composte e felici anche loro, guardo l’orologio ed è già ora di pranzo.

Raggiungiamo in breve tempo una frazione di Medesimo, situata in una delle belle ma poco conosciute valli della zona, ci fermiamo in una piccola e graziosa trattoria dove abbiamo tutto il tempo di gustare nuovamente dell’ottima cucina tipica del luogo.

Si parla, si ride, si sta in compagnia felici. Non vedo l’ora di essere in Marocco, e dopo questo week end sono sicura che sarà un'avventura indimenticabile, non solo per i paesaggi… Io sarò passeggera, e con la grande professionalità di Mirco, Miria e Nico so che starò davvero bene.
A presto.