Corso Maxienduro Verucchio


maggio 2007
Testo di Sergio Sanna


Ciao a tutti.
E' stato un weekend bello, stimolante ottimo per il morale e l'auto meglio la motostima! Sono, ovviamente dispiaciuto per aver dovuto rimandare al futuro la mia partecipazione all'Eroica, ma ho speso comunque bene il mio tempo. Un saluto ai compagni che erano con me a Verucchio per il corso enduro per i bicilindrici.

Un grazie grande grande grande a Tommy Miria e Mirco.
Al piccolo Tommy perchè è lui che ha abituato i genitori a dialogare e ad insegnare ai bambini piccoli (e questo mi è stato di grande aiuto). A Miria perchè nei momenti tristi mi incoraggiava ricordandomi che se c'erano riusciti Mirko ed il mitico dottor Della Casa potevo farcela pure io (più o meno).
E Mirko beh ha fornito la conferma delle mie ipotesi e di quel di Ulysses: I problemi della mia Caponord stavano sulla sua sella!
Quindi il freno motore c'è anche a cavallo dei 1300-1500 rpm, si possono gestire gli sterrati anche con le gomme da strada in buona sicurezza e a 47 anni se c'è la giusta umiltà si riesce ancora ad imparare (fifa blù permettendo)!
Insomma anche se su una RR vedere che l'istruttore ha un ferro uguale al tuo serve eccome.
Beh se qualcuno ha voglia di farci un pensierino ne vale la pena, si impara, si migliora, si mangia bene, la location è carina (potete fare il vostro primo sterrato internazionale la RSM è vcinissima)
E poi Miria e Mirco hanno tutte le dritte per i vostri dubbi; taratura delle sospensioni, caschi, sottocaschi, gomme, i gps, come si riparano le gomme ....
Basta con queste lodi che poi si montano la testa.
Ps Il mitico dottore ci ha ammannito preziose informazioni sul pronto soccorso e se ci avesse versato meno vino riuscirei anche a ricordare il suo nome di battesimo e non solo il cognome Della Casa. (potrebbe essere Nico) Della fotografa non si dice nulla perchè il mondo è pieno di medici
che somministrano purganti per gelosia.
Infine lunga vita alla Caponord ma se si mette a dieta è meglio.
                                                                                   Lamps a tutti e a presto. Lately Hawk.