Statuto, Regolamento ed Informazioni generali


Il Rally Team Azzurrorosa non è un'agenzia di viaggio o un tour operator, ma un'Associazione Culturale senza scopo di lucro che associa appassionati di Raid avventura che condividono finalità ed intendi espressi nello statuto.
La partecipazione ai viaggi è riservata agli associati che hanno formalizzato la loro iscrizione da almeno 3 mesi. Queste le fasi dell’iscrizione; gli aspiranti soci propongono la loro iscrizione all'Associazione dichiarando di avere preso visione del condensato dello statuto e del presente regolamento; l'iscrizione è valida per l'anno solare in corso e si perfeziona con l'invio dell'apposito modulo compilato in ogni sua parte, firmato e corredato del versamento della quota Sociale.
L'iscrizione all'Associazione può essere rifiutata dal Consiglio, senza che debba darne comunicazione delle motivazioni:
I nostri eventi hanno un costo che tiene conto dello scopo dell'Associazione ed è uguale per tutti i soci partecipanti. L'unica scontistica prevista è basata sui tempi di prenotazione.
In viaggio i soci partecipanti saranno assistiti dai soci più esperti che di volta in volta saranno incaricati di formare gli staff offrendo volontariamente le assistenze.


CAPITOLI:
1. Condensato dello statuto
2. Regolamento
3. Informazioni generali



1. Condensato dello Statuto dell'Associazione Rally Team AZZURROROSA

PRESIDENTE Miria Amadori

COSTITUZIONE
Novafeltria (PU) 11 maggio 1993
1) Si costituisce in Novafeltria, via Cavour 88, la Societą Rally Team Azzurrorosa.
2) La societą non persegue scopi di lucro ed č a carattere assolutamente apolitico.
3) La societą si propone di promuovere l'attivitą motociclistica sportiva a carattere dilettantistico...

SCOPO DELL'ASSOCIAZIONE - STATUTO
Con variazione registrata in data 01 giugno 2007:
1) Si è costituita l'Associazione Culturale Rally Team Azzurrorosa, come libera associazione di fatto, apatica e apolitica, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro, regolata a norma del Titolo I Cap. III, art. 36 e segg. del Codice Civile, nonché del presente statuto.
2) l'Associazione Culturale Rally Team Azzurrorosa, persegue i seguenti scopi:
- Ampliare la conoscenza culturale dei paesi Africani mediante l'escursionismo con auto e moto, raid avventura e momenti di aggregazione culturale con organizzazioni similari Africane.
- Favorire la passione per i Raid avventura ed escursioni tramite l'utilizzo di mezzi a motore in genere nel pieno rispetto della natura e della cultura dei paesi visitati.
- Proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali comuni, in riferimento alla passione per l'avventura...

E' possibile visionare lo statuto completo a norma di legge, presso la Sede del Rally Team Azzurrorosa.

- Torna su -




2. Regolamento

Lo scopo del Rally Team Azzurrorosa è quello di avvicinare i soci alla scoperta di luoghi e territori con l'utilizzo di auto o moto di proprietà degli stessi soci. Non serve essere guidatori esperti o avere precedenti esperienze, ma è indispensabile poter contare su una dose di spirito di adattamento e di disponibilità nei confronti degli altri soci partecipanti e dei luoghi visitati. Nessun socio sarà spinto a guidare in situazioni che ritiene pericolose, ma accetterà le eventuali deviazioni sull'itinerario consigliate dal capo gruppo.

Ogni viaggio ha una sua precisa personalità, un itinerario, un livello di comfort più o meno alto, tempi di percorrenza, incognite, scelte di campi - hotel: parametri questi che costituiscono il rapporto qualità - prezzo, ma anche e soprattutto la "filosofia" dell’evento. Si farà tutto il possibile per rispettare il programma e l'itinerario stabiliti prima della partenza, ma tutto potrebbe essere stravolto in seguito a eventi climatici, ritardi di navi e controlli di frontiera o situazioni di rischio.

I soci che partecipano ad un evento lo fanno sotto la propria responsabilità, rischio e pericolo; questo vale sia per l'utilizzo di auto che moto, sia per eventuali problemi causati dai luoghi attraversati. I partecipanti saranno comunque tutti assicurati per il rimpatrio sanitario, eventuali estensioni delle coperture vanno richieste espressamente.

Il capogruppo e i soci delle assistenze durante il viaggio non hanno alcuna responsabilità nei confronti degli altri soci partecipanti.

Qualsiasi socio è libero di tenere comportamenti diversi da quanto suggerito dal capogruppo, ma è indispensabile, per la sicurezza di tutti gli altri, che lo dichiari al capogruppo stesso.

I passeggeri non potranno esigere dai guidatori indennizzi che esulino da quanto previsto dai premi assicurativi. I passeggeri sono anche tenuti ad informarsi della validità delle assicurazioni italiane nei Paesi nei quali si svolge l’evento in oggetto.

L'associazione Rally Team Azzurrorosa non è tenuta a fornire, servizi, assistenza e garanzie che sono oggetto dell'attività di Tour Operator.

Nell'organizzazione dei raid ci si avvale comunque sempre della collaborazione di tour operator italiani e locali. I Probiviri in ogni caso non possono essere ritenuti responsabili di qualsiasi variazione, disagio o incidente occorsi ai soci che partecipano per loro scelta, in modo consapevole e autonomo agli eventi proposti.

Chiunque non si ritenga sufficientemente tutelato da quanto esposto qui sopra è vivamente consigliato a non iscriversi.

I termini utili per l'adesione agli eventi e i pagamenti delle quote saranno disposti di volta in volta.
Gli incontri Azzurrorosa sono aperti a tutti gli interessati che intendono proporre la loro iscrizione all’associazione e partecipare agli eventi organizzati. Limitatamente alla partecipazione ai viaggi di durata superiore ai 5 giorni, si richiede che il partecipante sia socio almeno 3 mesi della data di partenza.
L’adesione ai viaggi si perfeziona con l’acconto indicato nelle quote di adesione o preventivo.
Le iscrizioni pervenute entro i trenta giorni dalla data di partenza dovranno essere bonificate per intero previa verifica della disponibilità. Le iscrizioni non saldate entro i 30 giorni dalla partenza, potranno essere cancellate con comunicazione scritta; in tal caso saranno trattenuti 100 euro per spese organizzative.
La rinuncia, dopo regolare iscrizione, obbliga a queste penali:

- 100 Euro a socio per rinuncia prima del versamento del saldo.
- Nessun rimborso dopo il versamento del saldo
- Non saranno comunque rimborsati servizi acquistati per conto del socio

Non è accordato alcun rimborso se un evento venisse annullato o ridotto a causa di scioperi, guerre, sommosse, rivolte, saccheggi, atti di terrorismo, calamità naturali, avverse condizioni atmosferiche o comunque a cause non imputabili all’associazione. Lo stesso dicasi qualora un socio partecipante fosse invitato dallo Staff, per la sua sicurezza, a deviazioni sull'itinerario.

Insindacabile la decisione del capo gruppo di non fare procedere nei tratti fuoripista le auto e moto, che a suo parere, presentino difetti o danneggiamenti che possano causare rotture o panne, che potrebbero pregiudicare la sicurezza dei soci partecipanti e il buon andamento del raid.
Nulla della quota di partecipazione verrà rimborsato in tal caso.

Il socio partecipante all'atto dell'iscrizione a un evento, ai sensi e per gli effetti degli art. 1341 e 1342 Cod. Civ. dichiara di aver preso visione e di approvare specificamente quanto esposto nello statuto e nel capitolo Norme.

- Torna su -




3. Informazioni Generali

Informazioni moto

Sono indispensabili mezzi in perfetta efficienza anche se non preparati specificatamente.
Le operazioni indispensabili nella preparazione di una moto sono:

  • Tagliando completo blocco motore
  • Controllo dello stato di catena con o.r, corona di ferro (in alluminio potrebbero deteriorarsi troppo facilmente) e pignone.
  • Controllo dei cuscinetti ruote e sterzo.
  • Controllo tensione dei raggi ruote.
  • Consigliamo il montaggio di paramani chiusi sui lati
  • Montaggio di un filtro per la benzina.
  • Montaggio camere d'aria rinforzate o mousse.
  • Pneumatici Michelin Desert (molto costosi e di difficile reperibilità) anche usati oppure, ma solo per moto leggere, di altri modelli specifici per entro-fuoristrada, tipo Pirelli MT 21 o Michelin T 63. Per cerchi da 17"-19" consigliati Metzeler Karoo.
    Non montare camere d'aria su cerchi tubless.
  • Autonomia richiesta: specifica comunicata nel programma di viaggio.
  • Si consiglia di portare con se un piccolo set di chiavi per piccoli interventi sul percorso.

Piccoli ricambi consigliati da stoccare nel bagaglio:

  • Maglia congiunzione catena.
  • Filtro aria di scorta.
  • Leve frizione e freno, leva del cambio, candele, cavi gas e frizione.
  • Raggi ruota e set cuscinetti ruote.
  • Olio idraulico per circuito freni e frizione 1kg olio motore
  • Le camere d'aria dovranno essere fissate alla moto o portate con se nel marsupio o zainetto. Non sarà possibile accedere al bagaglio lungo le piste.
  • Informarsi sui difetti congeniti del proprio modello di moto.

I conducenti moto dovranno attenersi rigorosamente alle disposizioni dello Staff in materia di sicurezza e tecniche di guida onde evitare spiacevoli incidenti. e rotture meccaniche.

In caso di indisposizione o infortunio del conducente, la moto sarà affidata per la guida ad un componente dello staff (ove possibile) e il partecipante avrà riservato un posto sui mezzi al seguito del gruppo.
L'assistenza si impegna a fare tutto il possibile, compatibilmente alla disponibilità di ricambi e alle esigenze del gruppo, per riparare le motociclette in panne avvalendosi anche della collaborazione di altri partecipanti o di meccanici locali, a spese del partecipante.
Si garantisce il recupero della motocicletta in panne e del conducente fino alla prima località che consenta il ricovero del mezzo fino a fine tour o altra località a spese del partecipante ove il partecipante non abbia acquistato il pacchetto trasporto moto.

Informazioni auto

Sono indispensabili mezzi in perfetta efficienza anche se non preparati specificatamente. Le operazioni indispensabili nella preparazione di un'auto sono:

  • Tagliando completo motore.
  • Controllo dei cuscinetti ruote e organi di sterzo.
  • Controllo olio e stato differenziali.
  • Consigliamo il montaggio di un prefiltro a monte della pompa di alimentazione del carburante, anche nei diesel che già possiedono un filtro prima della pompa di iniezione.
  • Pneumatici Tubles (Non montare camere d'aria) possono andare bene quelli originali, tenete in considerazione che montare pneumatici più larghi e alti dà notevoli benefici nella guida su sabbia e minore rischio di forature sulle piste.
  • Autonomia richiesta; specifica comunicata nel programma.
  • Sconsigliano vivamente i portapacchi se non abbondantemente collaudati o costruiti appositamente per sopportare le sollecitazioni fuoristrada.
  • Oltre al set di chiavi e sollevatore in dotazione richiediamo il trasporto di una tanica da 20 lt di acqua (piena!) da mettere a disposizione del gruppo.

Si consigliano i seguenti ricambi e accessori:

  • Filtri aria e gasolio di scorta.
  • 5 kg olio motore.
  • Olio idraulico per circuiti freni/frizione.
  • Olio ATF per auto con cambio automatico.
  • Cinghie per pompa acqua e alternatore.
  • Pasticche freni.
  • 2 camere d'aria o kit per riparazione tubeless.
  • 2 gomme di scorta, anche usate, una su cerchio e una no.
    Piastre da sabbia (se si hanno già a disposizione, altrimenti non serve acquistarle), pala, cinghia di traino.
  • Tanica carburante solo in ferro o in plastica specifiche per carburanti.

Informarsi con il proprio meccanico e concessionario su piccoli difetti risolvibili con qualche ricambio o bulloneria particolare. I conducenti auto dovranno attenersi rigorosamente alle disposizioni dello Staff in materia di sicurezza e tecniche di guida onde evitare spiacevoli incidenti e rotture meccaniche.

Lo Staff si impegna a fare tutto il possibile, compatibilmente ai ricambi disponibili e alle esigenze del gruppo, per riparare le auto in panne avvalendosi anche della collaborazione di altri partecipanti o di meccanici locali, a spese del partecipante.

Insindacabile la decisione del capo gruppo di riparare, trainare o affidare al rimpatrio assicurativo i mezzi dei soci caduti in panne a meno che il partecipante non si dissoci ufficialmente con dichiarazione verbale al capogruppo.

ALBERGHI
Le strutture alberghiere che utilizziamo sono sempre fra le migliori della zona. Non bisogna dimenticare che, per esempio, in Africa è possibile incontrare disservizi anche nei migliori hotel.

BIVACCHI
Nei nostri bivacchi l'acqua non manca mai e il cibo è sempre abbondante, ma non saranno tollerati sprechi.

RISPETTO DELLE REGOLE
In Generale, e sopratutto in Africa è proibito fotografare tutto quello che ha attinenza con aerei, militari, polizia e governo in genere e posti di confine. Il mancato rispetto di detta regola causa spesso perdite di ore a tutto il gruppo. Si consiglia sempre un abbigliamento sobrio con pantaloni lunghi e spalle coperte per uomini e donne soprattutto nei villaggi ed in presenza di abitanti locali. Il rispetto di abitudini e tradizioni e le buone maniere sono sempre sintomo di civiltà.

ASSISTENZE
Prevediamo sempre delle assistenze: da quella meccanica al traduttore alle auto di chiusura, ecc. Se il numero dei partecipanti è esiguo, parte di queste assistenze (sono proporzionali al numero dei soci partecipanti) potrebbero non esservi. Informatevi prima della partenza sul numero e qualità delle assistenze presenti.

TOUR OPERATOR
I grandi viaggi Azzurrorosa sono organizzati in collaborazione con i migliori tour operator del settore.

ASSISTENTI
Premettiamo che il compito dei soci assistenti è principalmente quello di curare la sicurezza del gruppo e di fare in modo che si proceda regolarmente, senza intoppi e in tempi ragionevoli. Si preoccuperanno prima di tutto delle esigenze del gruppo e poi eventualmente di quelle dei singoli. Quanto detto nelle varie situazioni deve essere considerato un invito per il bene comune e mai un ordine.

ASSICURAZIONE
I soci partecipanti ai viaggi saranno assicurati per lo smarrimento bagagli, spese sanitarie e rimpatrio sanitario, le polizze saranno consegnate a inizio viaggio dal capogruppo e custodite a cura del partecipante che ne prende visione dei termini e delle coperture

CUCINA DA CAMPO
Ove previsto dal programma lo Staff predispone una cucina da campo con lo scopo di fornire ai soci cene e colazioni calde, togliendo loro quindi lo scomodo bisogno di attrezzarsi con viveri, ma soprattutto con fornelli, pentole, gas, acqua per cucinare. Si richiede ad ogni auto del gruppo di essere dotata di almeno 20 lt di acqua potabile per uso comune.

PRANZI AL SACCO SULLE PISTE
Ove non è possibile usare una qualsiasi struttura locale per il pasto di mezzogiorno, lo staff predispone uno spuntino freddo con affettati formaggi o scatolame. Nell'occasione non sarà possibile accedere alle attrezzature di cucina; quindi ogni partecipante dovrà disporre di posate e bicchiere proprio.

SOLDI
Tra le comunicazioni che vengono inviate vi sono quelle riguardanti il denaro che si spenderà durante i viaggi. Le spese extra saranno quelle per il carburante, eventuali souvenir, visite a musei e siti archeologici e per i pranzi nei ristoranti.

DELEGHE
Per entrare nei Paesi stranieri con mezzi non intestati occorre possedere una delega. Attenzione perché la delega serve tutte le volte che c'è un'incongruenza tra quello scritto sul libretto e il nome sul passaporto. In teoria per poter uscire da una frontiera italiana, e sempre nel caso di auto non intestata, bisognerebbe essere forniti anche di una delega notarile..

- Torna su -